DETTAGLI ESERCIZIO:

Three Hit Drill


Descrizione
Questo esercizio serve per abituare i giocatori ai contatti nei rimbalzi e a mantenere la posizione sotto canestro. Si mettono due giocatori sotto canestro, uno da una parte e uno dall’altra, ed un altro di fronte al canestro. Ci sono quindi 3 giocatori in campo, gli altri sono in una fila sotto il canestro, fuori dal campo. Il primo giocatore della fila entra in campo e taglia fuori il giocatore sotto canestro. Il giocatore che viene tagliato fuori può solo spingere verso il canestro. Quando il coach dice "tiro", il primo giocatore che ha tagliato fuori si sposta sull’uomo centrale e fa taglia fuori su di lui. Mentre il primo rimbalzista si muove verso il centro, il successivo rimbalzista della fila entra in campo e taglia fuori il giocatore sottocanestro, appena lasciato dal primo rimbalzista. Così si hanno due rimbalzisti che tagliano fuori rispettivamente un giocatore sotto canestro (sulla tacca) e il giocatore centrale. Il coach dice "tiro" e i giocatori che tagliano fuori ruotano e un nuovo rimbalzista entra in campo dalla fila, tagliando fuori il primo giocatore sulla tacca. Quando il rimbalzista ha fatto tre tagliafuori, si rimette in fondo alla fila. Si forma così un triangolo attorno al canestro. Il rimbalzista prima prende contatto appoggiando il braccio sul petto dell’attaccante, e poi fa tagliafuori. Quando tutti i giocatori hanno fatto l’esercizio, si cambiano i tre attaccanti da tagliare fuori. Si può anche cambiare verso di rotazione per rendere l’esercizio meno monotono. Dopo che tutti hanno fatto l’esercizio, si lascia che gli attaccanti possano fare un passo in una qualsiasi direzione per cercare di prendere il rimbalzo. Ricordare ai giocatori di non mantenere la posizione di tagliafuori troppo a lungo perché ciò renderebbe l’esercizio poco realistico. Un giocatore dovrebbe completare i tre tagliafuori in 10-12 secondi. Mantenendo l’esercizio movimentato abituerai i giocatori ai contatti e ad usare meglio il corpo.

Coaching Points
Su tutti i tagliafuori mantenere un’ampia zona di appoggio, tenendo il baricentro basso e le gambe piegate, sentire l’avversario con la schiena e il bacino, mantieni le spalle davanti alle caviglie, per essere subito reattivo a rimbalzo. Mantenere sempre i gomiti in fuori una volta presa posizione.

Variazioni
Mettere le guardie fuori dai tre punti per incoraggiare il rimbalzo offensivo dopo un tiro da fuori.

Figura